ANDREA PANZAVOLTA

Dopo gli studi classici si laurea in giurisprudenza all’Università di Bologna. Allievo di Umberto Curi, è giornalista pubblicista. I suoi principali interessi di studio sono la letteratura, la musica, Al rapporto tra cinema, filosofia e letteratura ha dedicato due volumi, Lo spettacolo delle ombre (2012) e Passeggiate nomadi sul grande schermo (2013), entrambi pubblicati da Mimesis, Milano; sulla musica classica, e in particolare sul teatro d’opera del ‘900, ha pubblicato il volume Caro Herr Mozart, cari compositori (Edizioni Inschibboleth, Roma). È autore di saggi apparsi su riviste di filosofia e di critica letteraria, di testi teatrali e di libretti d’opera.

Annunci
filosfilosofiadivita